All Category

La detrazione sarà pari, rispettivamente, al 75% o all’85% del prezzo di acquisto (entro un ammontare massimo di 96mila euro).
Per beneficiare dell’agevolazione, in vigore fino al 2021, le imprese, entro 18 mesi dalla data di conclusione dei lavori, devono vendere l’immobile. 
I beneficiari possono optare, in luogo della detrazione, per la cessione del corrispondente credito alle imprese che hanno effettuato gli interventi o ad altri soggetti privati. È esclusa, però, la cessione a istituti di credito e intermediari finanziari.