All Category

Nessun testo alternativo automatico disponibile.La nuova legge di bilancio ha prorogato il bonus ristrutturazioni per il 2019, ovvero la detrazione fiscale Irpef del 50% per le spese sostenute dal contribuente per interventi di restauro, manutenzione, messa in sicurezza dell'immobile. 
I contribuenti portanno godere della detrazione del 50% delle spese sostenute e pagate con bonifici, effettuate dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2019 con un limite massimo di 96mila euro per ciascuna unità immobiliare.

 I documenti necessari per il bonus ristrutturazioni sono i seguenti:
- Comunicazione Asl
- Domanda di accatastamento, nel caso in cui l'immobile non sia ancora censito
- Ricevute di pagamento dell'Ici e dell'Imu, qualora sia dovuto il pagamento
- Delibera dell'assemblea che ha approvato l'esecuzione dei lavori+tabella millesimale di ripartizione delle spese, nel caso gli interventi riguardino le parti comuni degli edifici residenziali
- Dichiarazione di consenso del possessore dell'immobile all'esecuzione dei lavori
- Per gli acquisti contemporanei di casa e box, un documento indicante il vincolo di pertinenza del box con la casa
- Concessioni, autorizzazioni e ove non previste dalla Legge, dichiarazione sostitutiva dell'atto di noterietà sulla quale indicare la dati di inizio dei lavori e che i lavori eseguiti siano agevolabili
- Ricevuta dell'avvenuta trasmissione della Comunicazione Enea, obbligatoria dal mese di settembre