Geo costruzioni si occupa di progettazione architettonica, strutturale ed impiantistica, del disegno degli interni, della progettazione degli spazi pubblici. 
ll nostro team Vi seguirà con l’elaborazione di tutti i documenti/pratiche necessari per ottenere i permessi per l’esecuzione dei lavori di ristrutturazione della Vostra casa: dalla DIA (Denuncia di Inizio Attività) o SCIA (Segnalazione Certificato Inizio Attività) fino all’adeguamento al CATASTO.

 

 La Scia (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) è una comunicazione, da presentare all'amministrazione comunale, necessaria per poter realizzate gli interventi di demolizione, restauro o ampliamento di immobili. 

La sua disciplina, contenuta negli articoli 22 e 23 del Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia, è stata recentemente sottoposta a due importanti interventi che ne hanno modificato in maniera incisiva i tratti: il cd. decreto Scia 1 (d.lgs. n. 126/2016) e il cd. decreto Scia 2 (d.lgs. n. 222/2016).

Immagine correlataGli interventi che necessitano della Scia sono i seguenti:
- interventi di manutenzione straordinaria che riguardano le parti strutturali dell'edificio, - interventi di restauro e di risanamento conservativo che riguardano le parti strutturali dell'edificio,
- interventi di ristrutturazione edilizia. Che  modificano la volumetria complessiva degli edifici o dei prospetti; 
– ristrutturazione edilizia che, solo per gli immobili nei centri storici, comporti un cambio della destinazione d’uso,
– interventi che comportino modifiche della sagoma di immobili sottoposti a vincoli;

– interventi di nuova costruzione o di ristrutturazione urbanistica se sono disciplinati da piani attuativi, o accordi negoziali che valgono come piano attuativo, che contengono precise disposizioni plano-volumetriche, tipologiche, formali e costruttive;

– interventi di nuova costruzione effettuati in diretta esecuzione di strumenti urbanistici generali che contengono precise disposizioni plano-volumetriche.
In questi casi, dopo la presentazione della Scia è necessario aspettare almeno 30 giorni prima dell’effettivo inizio dei lavori.